Trevi, l’antica Trebiae, situata tra Spoleto e Foligno, di antichissima origine, situata all’estrema propaggine del Monte Serano. Plinio il Vecchio la classifica come una città fondata dagli Umbri che, successivamente, subì il dominio dei Romani. In età imperiale il ripristino dell’antico corso della Flaminia contribuisce alla crescita del suo prestigio. Si erge sul colle, circondato da ulivi, dove ancora oggi sono visibili i resti delle mura romane e medievali che cingono il centro abitato. Emiliano, primo vescovo e patrono della città, fu martirizzato sotto Diocleziano: venne legato e decapitato ad un ulivo, il più antico dell’Umbria; la tradizione narra che la pianta oramai millenaria, con oltre 1700 anni, sia sopravvissuta a tutte le intemperie che hanno toccato il territorio. Percorrendo le vie ed i vicoli si possono ammirare la Torre Civica in Piazza Mazzini, centro della città, il Duomo, Palazzo Natalucci, Palazzo Lucarini, il Museo di San Francesco e quello della Civiltà dell’Olio, Villa Fabri.
Il comune, inserito nei borghi più belli d’Italia, ha anche ottenuto il prestigioso riconoscimento di Città dell’Olio, è Città Slow, Città Bio, Bandiera Arancione del Touring Club ed ha anche ottenuto la certificazione ambientale Emas. Il Sentiero degli ulivi che passa da Trevi collega Spoleto con Assisi. Il sedano nero, rinomato per il profumo, le lunghe coste verdi e l’assenza di fili, è uno dei sei Presidi Slow Food della regione.

PACKAGES

0 Tours in Trevi

PACKAGES